Text Size

Luoghi di lavoro

Monitoraggi fibre aerodisperse in cantieri di bonifica

Legge 277/91
DM 06.09.94

 

Durante i lavori di bonifica dei materiali contenenti amianto in aree specializzate, è richiesto il costante monitoraggio dell’aria per la determinazione delle fibre aerodisperse in punti specificati dalla normativa.

 

Ecometrica è in grado di effettuare sia l’attività di campionamento che di analisi, in conformità alla normativa tecnica vigente, fornendo i risultati entro le 24 ore richieste dagli Organi di controllo.

Qualora il cliente effettui il campionamento in proprio, l’attività di Ecometrica può limitarsi alla sola attività analitica.

 

Mappatura materiali con amianto

 

D.M. 06.09.94
L. R. Lombardia n. 17/2003

La normativa impone l’accertamento della presenza di amianto nelle strutture edilizie civili, residenziali, commerciali e produttive, in particolare in quelle aperte al pubblico o comunque di utilizzo collettivo. I materiali contenenti amianto censiti devono essere localizzati sulle planimetrie dell’edificio/impianto investigato, allo scopo di evitarne danneggiamenti accidentali o manipolazioni/manutenzioni inappropriate, che causino dispersione di fibre di amianto in aria.

Sono obbligatorie, inoltre, la valutazione del rischio amianto relativa all’edificio e l’individuazione degli interventi più opportuni per limitare o eliminare il rischio stesso.

Ecometrica può realizzare la campagna investigativa di individuazione dei materiali sospetti, l’analisi dei campioni massivi in laboratorio e la stesura del rapporto tecnico di presentazione dei risultati, con la documentazione fotografica di quanto indagato, le schede di censimento e la mappatura dei manufatti con amianto individuati.

Su richiesta del cliente, il contributo di Ecometrica può limitarsi alle sole determinazioni analitiche.

 

Valutazione del rischio amianto

 

DM 06.09.94

Realizziamo la valutazione del rischio amianto associato ai materiali presenti negli ambienti di vita e di lavoro, seguendo i criteri e i metodi conformi alla normativa tecnica (esame dello stato di conservazione della matrice, individuazione dei fattori di disturbo, monitoraggio aria, analisi delle polveri).

Una dettagliata relazione tecnica ne espone i risultati.

 

Programma di controllo dei materiali con amianto

DM 06.09.94

 

Una volta accertata la presenza di materiali con amianto nelle strutture edilizie o negli impianti, è obbligatorio predisporre un programma di controllo, manutenzione e custodia di tali materiali e nominare un Responsabile che sovrintenda alla sua attuazione.

Lo scopo primario del Programma di controllo è quello di minimizzare l'esposizione a fibre di amianto degli occupanti dell'edificio e del personale incaricato della manutenzione di impianti e strutture.

Il Programma regola, tra le altre cose, interventi di rimozione o disturbo diretto dei manufatti esclusivamente su piccola scala e deve essere approvato dall’ASL competente prima della sua distribuzione ai soggetti coinvolti e alla sua applicazione.

Operazioni che implicano un esteso interessamento dell’amianto o la cui complessità impone la realizzazione di aree specializzate, confinate staticamente e dinamicamente, sono consentite solo nell'ambito di veri e propri progetti di bonifica e non rientrano nella sfera di competenza di un Programma di controllo.

Ecometrica è in grado di realizzare Programmi di controllo e di svolgerne l’incarico di Responsabile.